In via Carmelo Sbarbaro si trova un bel giardino comunale con molti alberi, spazio per correre e panchine per ritrovarsi a parlare. Sembra d’essere in una sorta di fattoria particolare dove mucche, cavalli, trattore e altri giochi sono tutti in legno colorato. Il luogo è poco frequentato perché un po’ nascosto, vicino a via Giuditta Pasta, ma val la pena di portare i propri nipotini o figlioli. Nella foto noterete che il vitellino è da sistemare perché avvolto da strisce rosso/bianco. Speriamo si proceda molto presto. Comunque è un esempio di come il legno possa rappresentare l’arte e la natura.