Concorso Letterario/Fotografico Passerini “Milano, la mia città, la mia casa”

Il 17 dicembre, durante i festeggiamenti conclusivi per il Centenario della Passerini, è stata inaugurata una targa in onore della scuola (vedi foto) alla presenza di Beatrice Uguccioni, in qualità di presidente del Consiglio di Zona 9 dello scorso anno che ha patrocinato gli eventi del Centenario. Inoltre, a seguito del successo del Concorso Letterario/ Fotografico indetto in onore del Centenario stesso, la Passerini ha deciso di proporne un altro, rivolto alla cittadinanza della zona. Il nuovo Concorso si articola in quattro sezioni sia per il Letterario che per il Fotografico: per la sezione A concorrono i bambini della scuola dalla prima alla quinta; per la sezione B concorrono i ragazzi dagli undici ai quattordici anni; per la Sezione C i ragazzi dai quindici ai diciannove anni; per la Sezione D tutti coloro che hanno compiuto dai vent’anni in su. Il tema è “Milano, la mia città, la mia casa”. Si può partecipare con poesie, racconti brevi o fotografie. Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa, spediti per posta o consegnati a mano, in via Passerini 4/8, dal primo febbraio al 31 marzo e potranno essere scritti a mano o al computer. L’intestazione da riportare è “Concorso Passerini ‘Milano, la mia città, la mia casa’ via Passerini 4/8”. Inoltre bisogna consegnare o spedire 6 copie di ogni elaborato e riportare i propri dati anagrafici (nome, cognome, telefono, indirizzo email, età per i minori di 19 anni, classe e scuola di appartenenza per gli studenti) soltanto su una copia delle sei indicando anche la sezione per cui si partecipa. Per le fotografie bisognerà seguire le stesse indicazioni e apporre sul retro i dati anagrafici, sotto i quali, sia per gli elaborati che per le fotografie, dovrà essere riportata e firmata l’autorizzazione per il trattamento del dati personali con la frase “Autorizzo l’uso dei miei dati personali ai sensi della Legge 675/96 e successive modifiche”. Per i minori dovranno firmare i genitori o chi ne fa le veci. I racconti, le poesie e le fotografie dovranno essere inediti. Le fotografie dovranno rispettare la dimensione 20X30, avere un titolo, essere corredate di una breve didascalia, essere recenti e realizzate appositamente per il Concorso. La Premiazione avrà luogo durante la festa di fine anno scolastico, in una data ancora da destinarsi. Verranno premiati i primi tre classificati per ogni sezione. Verrà donato a ognuno un premio e un relativo attestato. Saranno previsti anche attestati di merito per i partecipanti che verranno segnalati dalla Giuria. Ulteriori informazioni verranno comunicate sui prossimi numeri di “Zona Nove”. Il Concorso verrà pubblicizzato tramite locandine, sul sito dell’Istituto www.istitutocomprensivolocchi. it e sulla pagina Facebook Cento Anni Passerini.