GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Scoperti gli autori della Strage di Piazza Fontana

Scoperti gli autori della Strage di Piazza Fontana

Ancora c’era qualcuno che non lo aveva capito, ma ora finalmente il pm di Catania Carmine Zucchero ci ha aperto gli occhi. Dietro alla bomba alla Banca dell’Agricoltura c’erano le ONG! Si sospetta anche un loro ruolo nel tentativo di depistaggio che portò al “volo” dalla finestra del 4 piano della Questura milanese dell’anarchico Pinelli. In seguito all’intervista illuminante, il pm ci chiarisce di non avere prove che consentano di aprire un procedimento, nemmeno indiziario, ma di aver comunque voluto allertare l’opinione pubblica su questa realtà incresciosa. Dopo le dichiarazioni dell’onorevole Di Giugno sull’importanza delle dichiarazioni del Pm di Catania, sicuramente e indubitabilmente vere e credibili, almeno quanto le capacità curative di Stamina e il ruolo delle vaccinazioni nell’insorgenza dell’autismo, attendiamo con ansia di sapere in quale lista elettorale troveremo alle prossime europee il Pm Zucchero. La sua elezione sarà tanto più probabile, quanto più le sue esternazioni stampa risulteranno impossibili da provare. In questo caso infatti sarà indubitabile che i poteri forti (vergogna!!) si saranno coalizzati contro di lui per nascondere una verità vera, ma proprio vera vera. Ps: Naturalmente ogni fatto qui raccontato è frutto di fantasia, e non ha alcun rapporto con avvenimenti realmente accaduti. Nella realtà di un Paese serio, infatti, un pm che sospetti una o più Onlus di comportamenti illegali, attiverebbe un’indagine segretissima e utilizzerebbe tutti i sistemi in suo potere per non lasciar trapelare nulla, al fine di assicurare alla giustizia i rei. In un Paese serio, appunto.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn