Rifiuti d’Alta Moda all’Estate Bressese

Sfilata di abiti realizzati con materiali riciclati

Lo strumento della moda e dello spettacolo per veicolare il messaggio dell’importanza della riduzione e del riciclo dei rifiuti. È l’obiettivo di un evento che si inserisce nella programmazione dell’Estate Bressese, organizzata dall’Amministrazione Comunale. La collezione è stata ideata, progettata e confezionata dall’artista artigiana Carmela La Salandra da sempre impegnata a sensibilizzare i cittadini con varie modalità sull’importanza della riduzione e del riuso dei materiali. La prima collezione è stata realizzata nel 2011, richiesta da Enti, Associaizoni, Pro.loco e Aziende e poi negli anni è stata completamente rinnovata ed ampliata. Le amiche di ogni età e taglie si prestano volentieri con entusiasmo ad indossare gli abiti per veicolare il messaggio della riduzione dei rifiuti. Non solo con abiti spettacolo, ma anche con proposte per l’autoproduzione. Abiti alla moda confezionati con i sacchi dei rifiuti, carta da imballaggio, radiografie, sacchetti di plastica, carte da gioco, ombrelli, nastri di videocassette, bottiglie di plastica, rete da cantiere, ecc. Le proposte per l’autoproduzione spaziano dalle cravatte ai centrini della nonna, dai jeans dismessi ai foulard, dalle tovaglie copritavolo ai ritagli di stoffe di ogni tipo. È il materiale, chiamato impropriamente rifiuto, che suggerisce all’artista cosa vuole diventare nella prossima vita.

Info: Ass. Culturale Giò.CO.RE. – Carmela La Salandra, – http://www.riciclando.it/, pagina FB, cell. 339.8771649.