Al Carroponte hai bisogno solo dell’amore

All You Need Is Love (Tutto ciò di cui hai bisogno è l’amore), l’evento di Radio Popolare di venerdì 8 settembre, ha riunito sul palco del Carroponte quattro artisti con storie personali molto diverse fra di loro, sia per provenienza geografica che per sonorità. La serata, aperta da Tommy Kuti, giovane rapper bresciano di origini nigeriane, è proseguita con Antonio Diodato, cantautore pugliese da molti considerato una promessa delle musica italiana. Poi sul palco è salito Bombino, chitarrista tuareg del Niger che ha imparato a suonare mentre badava agli animali al pascolo e che ha saputo molto abilmente mescolare le suggestioni sonore dell’Africa con quelle del rock. Infine, la serata si è chiusa con Le Luci della Centrale Elettrica di Vasco Brondi, un gruppo che sta già occupando un meritato posto nel panorama italiano. Un mix di sonorità diverse fra di loro, accomunate dal fatto che il linguaggio della musica supera qualsiasi tipo di barriera culturale, in grado di far ballare e cantare tutto il Carroponte nell’ambito di un appuntamento organizzato anche per sostenere l’indipendenza della storica emittente milanese.