GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Il Fioretto di Zorro: Donne Formidabili

Il Fioretto di Zorro: Donne Formidabili

In occasione della ricorrenza dell’8 marzo ci fa piacere ricordare che in questo ultimo periodo la nostra zona è stata onorata dalla presenza impegnata di tre donne formidabili, dimostrazione vivente di come il gentil sesso sia altrettanto capace degli uomini ad affrontare e risolvere i più impegnativi problemi sociopolitici. Prima di tutto è venuta a Niguarda Rosy Bindi, l’appassionata presidente della Commissione Parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, per fare un bilancio della propria difficile attività; per avvertire che la mafia non è più solo un pericolo in certe zone dl Sud ma lo è anche nel Nord, anche vicino a casa nostra; e per sollecitare la partecipazione dei cittadini alla lotta contro la mafia con idee e proposte concrete. Poi è venuta al Teatro degli Arcimboldi la lucida 88enne Liliana Segre, appena nominata senatrice a vita dal Presidente Mattarella per i suoi meriti antifascisti e antinazisti che l’hanno fatta segregare nel campo di stermino di Auschwitz, per parlare nella Giornata della Memoria con 2400 studenti delle Medie e delle Superiori di tutta la Lombardia. “A voi, miei nipoti ideali – ha detto – voglio insegnare la pace, l’amore, la libertà.” Infine è arrivata pochi giorni fa sempre a Niguarda Laura Boldrini, battagliera presidente dalla Camera dei Deputati, la quale davanti al grande murales su Niguarda Antifascista di via Majorana ha lanciato con fermezza un appello a sciogliere i gruppi neofascisti, come impone la nostra Costituzione nata dalla Resistenza.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter