GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Consigli visionari per le vacanze in città

È arrivata la primavera, per molti è tempo di prenotare le vacanze. E i meno fortunati, quelli che per vari motivi non possono partire? Nessun problema: oltre alle numerose opportunità offerte a chi trascorre l’estate in città, c’è anche la possibilità di viaggiare con la fantasia. Basta uscire di casa, infatti, e molte località turistiche sono a portata di mano. Chi proprio non può fare a meno del mare, ad esempio, può farsi un giro in via Adriatico e magari proseguire di qualche metro e arrivare in via Tremiti (bellissime isole di fronte a Termoli) o tagliare dentro in via Cherso (la più grande isola dell’Adriatico insieme alla vicina Veglia, altra via di zona). Certo, il paesaggio forse non è proprio quello che ci si immagina in una località di villeggiatura, ma la fantasia può fare miracoli. Nel caso, chi ama il mar Adriatico e le sue isole, può fare un salto anche in via Lussino e via Lussinpiccolo, isole croate della regione dell’Istria che dà il nome alla piazza poco distante. Per gli esterofili, c’è anche l’Egeo, splendido mare greco a cui è stato intitolato il piazzale della stazione di Greco (sarà un caso?). E chi vuole andare in montagna? C’è l’imbarazzo della scelta. Si può fare un salto in Val di Ledro, verde valle trentina, a pochi passi dal Lago di Garda, che dà il nome a una strada che i niguardesi conoscono bene. Proprio in queste montagne nascono due fiumi molto apprezzati dagli appassionati di pesca e conosciuti anche dagli abitanti dei nostri quartieri: il Sarca e il Chiese. Pochi metri più in là e siamo già in Piemonte, in Val d’Ossola, una bella vallata non lontana dalla Svizzera. E sempre in Piemonte ci sono altre località che danno il nome a vie della nostra zona: Val Maira, bella vallata in provincia di Cuneo, non lontano da Demonte, località alpina in cui è sbocciato il talento della sciatrice di fondo Stefania Belmondo. Restando in Lombardia c’è Valfurva, che noi conosciamo con il nome della strada che collega proprio via Val Maira con viale Ca’ Granda, ma che in realtà è un comune della provincia di Sondrio “casa” di un’altra sciatrice famosa, Deborah Compagnoni. Gli appassionati d’arte, invece, possono fare un salto in Bicocca: qui c’è via Arezzo, che non sarà affascinante e ricca di storia come la città toscana da cui prende il nome, ma è vicina al parco Nord, l’ideale per prendere una boccata d’aria nelle calde giornate estive. Mare, montagna, fiumi, arte. Ma chi l’ha detto che l’estate in città è noiosa?

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn