Case Bianche di via Sibelius e Lissoni. Nessuno si assume le proprie responsabilità?

La storia delle aree pubbliche del quartiere Case Bianche chiuse con una cancellata e il contratto di comodato d’uso da stipulare per sanare questa “appropriazione opaca” la conosciamo bene perché è stata trattata decine di volte sulle pagine di “Zona Nove”. Ad oggi, primi giorni di settembre, tutto tace e il condominio continua a eseguire lavori e modifiche come se fosse il proprietario. Ribadiamo che questa vicenda non giova all’immagine del Comune di Milano che fa della trasparenza e della legalità un fiore all’occhiello della propria azione politico/ amministrativa. Siamo venuti a conoscenza che, per cercare di dare una scossa a questo (apparente?) immobilismo, è stata protocollata presso l’ufficio del sindaco Sala una lettera nella quale si chiede al Primo Cittadino di attivarsi in prima persona per giungere a una soluzione di questa annosa vicenda. Seguiremo gli sviluppi di questa ennesima richiesta perché siamo stanchi di scrivere sempre le stesse cose.