Bottino alle Case Bianche della Bicocca; armi, droga e auto rubate in cantina

Kalashnikov, pistole, munizioni, carcasse di auto e motorini, droga (22 chili di hashish, 200 grammi di cocaina e oltre un chilo di marijuana). Il tutto nascosto nelle cantine delle case Aler di viale Fulvio Testi 304 – note come “Case bianche” -, trasformate in bunker con cancelli per evitare accessi indesiderati. La scoperta è stata fatta dai carabinieri delle stazioni Monforte e Greco entrati nei garage del condominio per una perquisizione: dopo aver aperto con le seghe elettriche i cancelli abusivi, sono entrati nei locali trasformati in deposito di auto e moto sicuramente rubati, trovando – anche grazie ai cani dell’unità cinofila – droga nascosta dietro le saracinesche di metallo. Citando sequestri già avvenuti in precedenza nello stesso complesso di edilizia, “dove abitano molti pregiudicati”, le forze dell¹ordine informano che, oltre alla perfetta funzionalità delle armi rinvenute, pronte all’uso, ipotizzano che il materiale fosse utilizzato “per atti particolarmente efferati come rapine o assalti a furgoni portavalori”.