GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Lo scultore, i funghi arborei e tanta fantasia

Lo scultore, i funghi arborei e tanta fantasia

In occasione del Festival della Biodiversità di metà settembre, al Parco Nord, abbiamo fatto la conoscenza con uno scultore particolare, Umberto Torazzi, che esponeva le sue opere create utilizzando solo funghi arborei. Decisamente una novità! I visitatori che si soffermavano ad osservare i lavori erano molto incuriositi ed interessati a questa novità e chiedevano spiegazioni circa ogni pezzo esposto. Il signor Torazzi si procura la materia prima visitando i boschi sia in pianura che in montagna, poi tratta i funghi in modo che non si deteriorino ed infine, davanti a tutta questa materia prima, si ispira per le sue opere. A noi è piaciuta particolarmente la “testa del guerriero”, ma erano parecchie le sculture che colpivano l’immaginazione. Sarà interessante seguire l’evoluzione dell’arte in questo originale campo!

  

(testo e foto di Franco Massaro)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn