GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Fumetto negli occhi

Fumetto negli occhi

Fumetto senza arrosto (Zorro Nove)

• Non ci sono solo le Formiche che riempiono le piazze cantando Bella Ciao! come tante cicale. C’è il Porcello Salvini che da quando è in Emilia mangia così tanto che è ingrassato a vista d’occhio. C’è il Gufo Renzi cui non piace, dopo aver tanto rottamato, di venire anche lui passato al setaccio. C’è il Pinguino Di Maio, che parlerà da analfabeta ma è sempre elegante con lo smoking del suo animaletto: un vero ministro degli Esterni, come dice lui. C’è la Scimmetta nera di nome e di fatto della Meloni che si è fatta Cristiana per invidia di don Salvinarola che dà i bacini alla croce ricoperta di Nutella. C’è la Mucca fascista di Bersani, che, nonostante gli avvertinìmenti di Pierluigi, sta defecando in anticamera. Non cè più l’AsinoToninelli, che ci faceva ridere così tanto da indurci a piangere. C’e il Gallo Berlusca, che continua a rincorrere le galline, che però preferiscono la gabbia leghista. C’è il Panda Zingaretti, che è un così bravo ragazzo che quando s’incazza… suda. E – ultim’ora – c’è lo Struzzo Salvini che quando era vicepremier e in Consiglio dei ministri si discuteva di Mes era a chudere qualche porto.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn