GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Che tempi grami!

Che tempi grami!

Ci siamo lasciati tre mesi fa, improvvisamente, senza immaginare ciò che sarebbe successo. Sono stati tre mesi di dolore per tante famiglie, di sofferenza profonda, da incubo continuo. Ora siamo come sospesi in aria, un pensiero al passato e uno al futuro, senza alcuna certezza. Ci ritroviamo a camminare al Parco con le gambe pesanti, attenti alle distanze, trattenendo la mano che istintivamente sta per uscire verso quella di un amico incontrato… Dai, continuiamo, guardiamo com’è cambiata la Natura attorno a noi, osserviamo con calma gli animali che hanno proseguito la loro vita tranquillamente, le nidiate che girano nel lago, i fiori che stanno trasformandosi in frutti, le libellule che tre mesi fa non c’erano ora volano in continuazione lungo le rive. Guardiamo, osserviamo, ma il pensiero va sempre agli amici che non ci sono più!

(franco.massaro.2000@virgilio.it)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn