L’estate è ormai al culmine, qualcuno va in vacanza, qualcun’altro si gode l’ombra delle piante nei nostri parchi e qualcuno si bagna negli spruzzi davanti al lago di Niguarda. Con la città in modalità vacanziera e il traffico meno intenso, è il momento giusto per un vero e proprio restyling delle nostre vie e marciapiedi. È un lavoro continuo quello che serve per sistemare l’asfalto delle strade della nostra zona, ma anche per coprire le buche che soprattutto dopo l’inverno si aprono nei passaggi pedonali e far rientrare al loro posto i masselli che si alzano. Il piano che Palazzo Marino comunica riguarda in questo caso non i rammendi che vengono fatti in emergenza, ma la riasfaltatura integrale di carreggiate e marciapiedi ammalorati. “In questi giorni ho inviato anche al Municipio nove la scheda sulle attività effettuate da gennaio a giugno e di quelle programmate tra luglio e settembre – spiega l’assessore alla Mobilità e lavori pubblici Marco Granelli -. Lavoriamo in modo continuativo alla manutenzione di carreggiate e marciapiedi affinché la qualità delle nostre strade garantisca sicurezza e decoro a chi le percorre e a chi ci vive”. Vediamo allora nel dettaglio cosa si sta muovendo nella nostra zona: In via Teano e in via Garigliano è stata data la priorità al rifacimento dei passaggi pedonali con i relativi scivoli per abbattere le barriere architettoniche. Se analizziamo le grande arterie del nostro municipio, ci saranno cantierini in vari tratti di viale Fulvio Testi, viale Suzzani, via Murat, viale della Liberazione e in via Bovisasca; la zona che vedrà più interventi è l’Isola, con via Bonnet, via Borsieri, via Confalonieri, piazza Minniti e la già citata via Garigliano. Grandi asfaltature anche in Bovisa con via Broglio, Via Rosa Massara de Capitani e piazza Schiavone. Le altre vie coinvolte sono via Curzola, via Taramelli a Zara, via Aldo Moro a Niguarda, viale dell’Innovazione in Bicocca e via De Marchi a Greco. A questi lavori si aggiungono altri cantieri per realizzazione delle nuove fermate dell’Atm in via Majorana per permettere il passaggio dei mezzi della linea 41 che collegherà Affori FN al Pronto Soccorso di Niguarda: da via Vincenzo da Seregno verrà deviata in via Enrico Fermi quindi in via Ettore Majorana facendo una fermata davanti al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Niguarda e da qui fino a Bicocca M5.