“Un giorno in Bicocca”: un concorso dell’Università aperto a tutti

“Un giorno in Bicocca …”, il concorso letterario ideato dalla Biblioteca dell’Università Milano-Bicocca per raccogliere testimonianze, suggestioni ed emozioni di chi vive quotidianamente la realtà della Bicocca, giunge quest’anno alla sua terza edizione con una novità. Non si rivolge infatti, come nelle precedenti edizioni, solo alla comunità dell’ateneo, studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo, ma è aperto a tutti i cittadini che vorranno cimentarsi con un racconto ispirato al tema proposto, che quest’anno è “Fuori dal tempo”. Un titolo suggestivo che richiama la terribile realtà che tutto il mondo ha vissuto e sta ancora vivendo a causa della pandemia. “Il 2020 – afferma infatti Maurizio di Girolamo, direttore della Biblioteca dell’Ateneo – sarà ricordato come l’anno in cui a causa del lockdown per alcuni mesi il tempo sembra essersi fermato, alla quotidianità del movimento si è sostituita la quotidianità dell’attesa, ogni giorno uguale al precedente. Il tema proposto quest’anno vuole quindi dar voce a queste attese, ai silenzi che le avvolgevano, alle speranze di un nuovo giorno”. Due le categorie di concorso: junior per i minori di 25 anni e senior per chi i 25 li ha già festeggiati. Interessanti anche i premi che verranno assegnati ai primi tre classificati per ciascuna categoria, 500 euro al primo, 300 euro al secondo e 200 euro al terzo classificato. Il termine per inviare le opere è il 14 settembre 2020. Approfondimenti sulle modalità di partecipazione e sulla commissione di concorso è possibile trovarli sulla pagina web dedicata della Biblioteca d’Ateneo.