GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Cambia la stagione

Cambia la stagione

Andiamo avanti con i mesi finali di quest’anno scassato, siamo arrivati al freschino, se non ancora al freddo, ma tra pochi giorni accenderemo i caloriferi (dopo aver appena spento i condizionatori!). A breve i colori dell’autunno prenderanno il posto del verde, che ha riempito i nostri occhi dopo il “sequestro”, che ci ha dato l’ombra al Parco, che con il processo della fotosintesi ha assorbito tanta anidride carbonica nell’aria e rilasciato molto ossigeno. Già, gli alberi si avvieranno a diventare spogli, scheletrici, come lo era il “Grande murùn” (Morus alba, Gelso bianco, originario dell’Estremo Oriente) prima che lo tagliassero una quindicina di anni fa, nella zona di via Conti Biglia. Questo Gelso aveva un’età stimata in trecento anni, probabilmente era la più vecchia pianta rimasta in zona, ma era completamente cavo all’interno e quindi pericoloso. Chissà quante generazioni di Cinciallegre saranno nate lì dentro, un vero e proprio albergo a quattro stelle! E chissà quanti Bachi da seta si saranno alimentati con le sue foglie, in tanti anni! Mi piace ricordarlo e pensare che, nel suo piccolo, era per noi un po’ come le Sequoie lo sono per la California.

(franco.massaro.2000@virgilio.it)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn