Con i musei, i teatri e i cinema chiusi, rimane ben poco da godere, culturalmente parlando. Ed allora, poiché far la spesa è consentito, armati sottobraccio di una borsa della spesa per giustificare l’uscita di casa, andate all’Isola dove è possibile vedere il meglio dei murales milanesi e che si è arricchita, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne del 25 novembre, di un nuova opera (realizzata da Maddalena Pavanello). Inoltre, se iniziate il vostro giro dal sottopassaggio della Stazione Garibaldi, potete gustare anche numerosi murales che sminuiscono, abbellendola, la desolazione del luogo. Il tutto, gratis!