GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Ancora uno stop in via Hermada, ma quando “in presenza”?

Mese di marzo al Centro Culturale della Cooperativa: l’illusione di uscire di casa è subito svanita. Dei tre appuntamenti dedicati all’arte (fuori, dentro e on line) solo due sono sopravvissuti, all’aperto e on line. Per il momento diamo un addio alle Gallerie d’Italia e a “Giambattista Tiepolo”. Venezia, Milano, l’Europa” con i suoi incantevoli cieli spalancati e i colori luminosi. Con Anna Torterolo, con la quale condividiamo “uno splendido vizio: l’Arte”, il 4 marzo mascherati, igienizzati, distanziati, microfonati ci siamo permessi una scappatella nel quartiere di Brera, corso Garibaldi, corso Como e nella pretenziose architetture di piazza Gae Aulenti. I giorni successivi siamo passati “da remoto” per una conferenza dedicata alla mostra Divine e avanguardie, un omaggio alle donne nell’arte russa, attualmente a Palazzo Reale e, ovviamente, non visitabile al momento. In questa occasione il video della conferenza sarà messo a disposizione solo con prenotazione.

Lunedì 15 marzo sarà dedicato nuovamente alla scienza con un intervento di Guido Barbujani, genetista, scrittore e professore dell’Università degli Studi di Ferrara, tenuto in occasione del Darwin Day 2021. L’incontro parte dalla presentazione del libro “Il giro del Mondo in sei milioni di anni” di Barbujani: un viaggio immaginario iniziato sei milioni di anni fa il cui primo passo, quello di scendere dagli alberi, ha dato avvio alla lunga catena di migrazioni attraverso la quale i nostri antenati hanno colonizzato il pianeta. Il narratore in prima persona è Esumim (essereumanoinmovimento) che ci accompagnerà con ironia in un viaggio che arriva fino ai nostri giorni. L’autore converserà con Maurizio Casiraghi, Università degli Studi di Milano Bicocca, mentre Chiara Tessiore leggerà brani dal libro.

• Giovedi 25 marzo. Ancora un viaggio, più vicino a noi nel tempo e luogo. Guidati da Giovanni Galli “Un viaggio sul Lario”. La scoperta di luoghi, vicende e personaggi legati al lago di Como. Partenza da Como diretti a Colico sul battello Concordia, per scoprire vicende note e meno note accadute sulle acque e sulle rive del lago: vicende boccaccesche come quella del matrimonio di Giuseppe Garibaldi, tragiche, curiose, fantastiche. Fenomeni naturali, campanili pendenti, commercianti spericolati, condottieri rinascimentali, ospiti illustri, episodi di storia patria e le vicende dell’Isola Comacina, così piccola eppure così carica di storia. A bordo, dunque, e buon viaggio!

• E per chiudere: da tempo la Consulta Periferie Milano, associazione a livello cittadino con cui collaboriamo da anni e il cui scopo è il porre un’attenzione continuativa alle periferie milanesi, ci chiedeva di organizzare approfondimenti sul quartiere di Niguarda, dove operiamo ormai da anni. Stiamo elaborando un progetto che potrebbe chiamarsi “Conoscere Niguarda” con un primo incontro già fissato per sabato 20 marzo-ore 10 dedicato a Niguarda: i murales raccontano la storia. In progetto un appuntamento mensile, il terzo fine settimana del mese, per approfondire la storia di un quartiere che non vanta meraviglie d’arte e architettura ma storie di vita non meno interessanti della visita ad un monumento.

Per seguire le nostre attività contattateci telefonicamente al 349/0777807. per mail centro.culturale@abitare.coop o sul sito www.centroculturalecooperativa.org

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn