Una finestra sulle Parrocchie in cerca di partecipazione e solidarietà

Proseguono, nonostante i disagi della pandemia, le attività parrocchiali nel mese di marzo. Eccone una breve presentazione. • A Pratocentenaro entra nel vivo la catechesi per gli adulti dopo l’ottimo avvio di febbraio per promuovere una consapevolezza personale e approfondita della verità della fede, particolarmente urgente nell’attuale contesto culturale. Dopo i primi due incontri sul senso e la modalità della preghiera cristiana in questo mese si prenderanno in considerazione le beatitudini del Vangelo di Matteo, a volte non facili da comprendere e certe volte perfino scioccanti. Eppure formano un testo straordinario, che contiene tutta la novità evangelica, la sua saggezza e la sua forza. Chiunque volesse partecipare agli incontri si può connettere ogni giovedì alle ore 21 in streaming all’indirizzo: meet.google.com/shd-kpvj-dvt. • Nel 2020, dal 23 febbraio al 17 maggio, la parrocchia di San Giovanni Battista alla Bicocca, come tutte le chiese italiane, è stata chiusa alle celebrazioni restando aperte per poter entrare per una preghiera, ma indisponibili per poter celebrare qualsiasi liturgia. Funerali compresi. E a tutt’oggi, nonostante si possano svolgere celebrazioni, i posti disponibili sono ancora ridotti: la prudenza ancora spinge le comunità a una grande attenzione a non creare assembramenti. Tutto questo ha fatto sì che le morti di don Pino Marelli (30 marzo 2020, foto 1) e di don Franco Rusconi (31 maggio 2020, foto 2) siano passate un po’ sotto silenzio. Don Pino è stato collaboratore pastorale parrocchiale per quasi 5 anni e proprio non ha avuto alcun funerale. Don Franco è stato prevosto della Bicocca per 17 anni e al suo funerale, celebrato nella sua residenza, non si è potuto partecipare proprio a causa delle tante restrizioni sanitarie. La speranza è sempre stata quella di poter tributare, all’uno e all’altro, una bella celebrazione che ne ricordasse la presenza in parrocchia: parroco per tanti anni significa tanto bene fatto, collaboratore per anni pure vuol dire avere avuto una presenza significativa in parrocchia. Anche se ancora un po’ in tono minore, martedì 30 marzo 2021, alle ore 18, con una Messa verranno ricordati l’uno e l’altro, un’occasione per dire grazie al Signore per averceli dati.