GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

“Ex della Cassinis” e “QuintAssenza Teatro” presentano le donne della Resistenza

“Ex della Cassinis” e “QuintAssenza Teatro” presentano le donne della Resistenza

Il 30 aprile 1945 venne liberato il campo di concentramento di Ravensbruk, l’inferno delle donne. Le ragazze e i ragazzi del gruppo “Gli ex della Cassinis” e di “QuintAssenza Teatro” hanno voluto ricordare questo anniversario con una lettura al femminile della Resistenza. Durante l’incontro, in diretta Facebook sulla pagina Anpi Pratocentenaro e sul sito della stessa associazione, si sono alternate letture che hanno presentato e ricordato la memoria e il coraggio di diverse Donne Resistenti, tratte dal libro “Le donne di Ravensbruk” di Lidia Beccaria Rolfi e Anna Maria Bruzzone. A Ravensbruk, campo destinato alle donne, ne morirono 92mila. Lidia Beccaria Rolfi (che là fu deportata e sopravvisse) e Anna Maria Bruzzone, hanno raccolto le testimonianze di alcune prigioniere che raccontano la loro esperienza di deportate, coperte di stracci, divorate dai pidocchi, sfinite dalla denutrizione, dalle botte, dai bestiali turni di lavoro. Un libro sull’orrore patito, ma anche sulle forze del cuore, dell’anima e della mente che le cinque prigioniere seppero opporre all’atroce realtà del Lager. Così primo Levi si espresse: “Le deportate erano, nel migliore dei casi, estenuati animali da lavoro e, nel peggiore, effimeri “pezzi di immondizia”. La prof Donata Martegani, promotrice da anni dell’iniziativa, ha così commentato: “Con le ragazze e i ragazzi del Gruppo siamo risuciti a lavorare anche quest’anno, malgrado le difficoltà. Non abbiamo potuto proporre il nostro lavoro in presenza, ma abbiamo fatto tutti del nostro meglio. Quello che ci è mancato di più è stato il momento delle prove dal vivo, molto importante per l’ascolto reciproco e per la visione d’insieme. Abbiamo registrato le letture individualmente ed è mancata l’atmosfera che ci accompagna di solito nella costruzione del nostro lavoro. Siamo però orgogliosi di avercela fatta!” Grazie alla prof Martegani per aver curato la scelta delle letture, insieme a Rossella De Pietri, Sonia Fiorenzoni e Rossella Mella; all’impareggiabile prof Antonio Sacco per il montaggio; al prof Walter Bagnato per l’accompagnamento musicale; alle ragazze e ai ragazzi Michela Cassini, Lorenzo Dall’Occo, Diego Giansanti, Iris Gibson, Giada Grassi, Alba Rossi.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn