GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Al Niguarda il virus non c’è più – Nei quartieri dipende solo da noi

Al Niguarda il virus non c’è più – Nei quartieri dipende solo da noi

Gero Urso ha fatto un sogno dopo aver letto che al Niguarda Il Carognavirus è finalmente in ritirata: a fine maggio ricoverati solo 34 “pazienti covid”, di cui 13 in terapia intensiva. Ed ecco come Gero spiega il sogno pazzo che ha sintetizzato nella sua vignetta: davanti all’ospedale è come essere al mare; sotto gli ombrelloni con la primula dei centri vaccinali), sui lettini dell’ospedale trasformati in sdraio si rilassano dottori/esse e infermieri/e in costumi da bagno fatti di mascherine; altri gonfiano palloncini con le bombole delle cure intensive; altri ancora giocano con il virus a forma di palla…

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn