GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

“Poesiàmoci in Zona Nove”: più di 400 poeti in erba!

“Poesiàmoci in Zona Nove”: più di 400 poeti in erba!

Si è svolta venerdì 28 maggio la Cerimonia di Premiazione della X Edizione di “Poesiàmoci in Zona Nove”, il Concorso di Poesie dedicato alle scuole primarie e secondarie di I grado del Municipio 9. Il Concorso, a cura del Centro Culturale della Cooperativa, in collaborazione con l’Associazione “Amici di Zona Nove”, è stato patrocinato anche quest’anno dal Municipio 9. Ringraziamo per la presenza alla cerimonia, il Presidente di Municipio Giuseppe Lardieri, l’Assessore all’Educazione Deborah Giovanati e il consigliere Vincenzo Femminino. Un grazie particolare a Marco Schiavoni, attore e regista della Compagnia Teatrale “I CesariOni” per la declamazione delle poesie premiate. La Commissione Giudicatrice del Concorso costituita da Luigi Allori (Presidente del Premio), Serena Siniscalco (Presidente di Giuria), Maria Piera Bremmi (Responsabile Centro Culturale della Cooperativa), Ortensia Bugliaro, Sandra Sàita e Antonietta Gattuso, hanno conferito un primo, un secondo e un terzo posto per ogni sezione; menzioni speciali della giuria e partecipazioni di merito. Sono stati premiati in modo riproporzionato rispetto alla percentuale di partecipazione per ogni sezione, circa il 10% dei partecipanti, che sono stati 402.

“Gli insegnamenti dei libri” di Matilde Reale
(Poesia Prima Classificata Sez A)
I libri,/fonti di avventure/che ci fanno sognare/e il mondo lasciare./Ci sono libri/che ci insegnano
la felicità/come Pollyanna/che il sorriso sempre donerà./Altri, invece,/ci insegnano la lealtà/come Piccole
Donne/che hanno sempre/affrontato la vita/con abilità./Ci sono libri/rimasti
nel tempo/mentre altri/scordati in un momento!

“Il tempo è…” di Davide Sala
(Poesia Prima Classificata Sez B)
Il tempo è sabbia nella clessidra,/quello che scende non torna in salita./Il tempo è il segno
indelebile d’una matita,/come rughe sopra la faccia della vita./Il tempo è il soffio del vento
sui verdi prati,/sulla nostalgia d’eterni sospiri estasiati./Il tempo è lo scambio tra il sole
e la luna,/che giran felici col mondo che sfuma!

Tutte le poesie premiate QUI

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn