GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Torna il caldo, torna l’estate!

Torna il caldo, torna l’estate!

Accidenti, quando si parla di qualcosa che ritorna ci vengono i brividi e sappiamo bene il perché! Questa volta, però, c’è il ritorno della gente al Parco, gente con un’espressione più distesa, non dico certamente serena, questo no, ma, insomma … Siamo ancora mascherati e va bene, ma s’intravvede anche il sorriso sotto la pezzuola, si vedono sopracciglia distese, non aggrottate! Tutto questo riguarda noi umani, che ci muoviamo come un blocco in mezzo alla Natura, ma anche la Natura stessa ha i suoi ritorni e basta prestare un po’ di attenzione per riempire gli occhi. Non dimentichiamoci che abbiamo perso primavere e stiamo attenti a non perdere altro. Le Rondini sono sopra la nostra testa e non basta distruggere i loro nidi per allontanarle. Lo stesso vale per i Rondoni, che mi paiono in calo. I Fringuelli li sentite come sono potenti, allegri, sicuri, mentre le dolcissime Capinere fanno uscire dai cespugli dei suoni melodiosi e sono in parecchie. Anche nei laghetti non si scherza! Le Folaghe hanno messo al mondo cinque piccoli, superando i quattro dello scorso anno. I Germani, pur lottando con Brutus, il Cigno, se la sono cavata bene, come le Gallinelle. Chi, invece, non eravamo molto sicuri di rivedere erano i Tarabusini (Ixobrychus minutus) della foto, ma sono tornati in forze anche stavolta. Da ultimo non scordiamo le Libellule e le Damigelle, pericolo pubblico per le Zanzare ed anche per le Api purtroppo. Dai, ripartiamo per un altro giro e guardiamoci attorno! (franco.massaro.2000@virgilio.it)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn