GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Alla Casa di Alex due iniziative per riscoprire il valore dell’umanità

Alla Casa di Alex due iniziative per riscoprire il valore dell’umanità

Dopo un lunghissimo stop dovuto prima al lockdown poi alle restrizioni per arginare la pandemia la Casa di Alex ha riaperto con due eventi particolarmente interessanti attraverso i quali questo spazio, significativo punto di riferimento culturale nella nostra zona, ha ripreso finalmente vita. Si tratta della presentazione di due libri di recente pubblicazione e già di grande successo, “Io sono sordo” e “L’umanità cercata e illustrata dalla finestra di un social network”, presentati rispettivamente l’11 e il 12 settembre. Voluti e organizzati da Luisa Bellissimo, candidata al Municipio 9, i due incontri sono nati, come lei stessa afferma, dal forte desiderio di promuovere iniziative che offrano spunti di riflessione sull’importanza del principio dell’inclusione. “Il Municipio 9 – ci spiega – per me è casa ma anche luogo di condivisione di progetti da portare avanti in nome dei valori dell’inclusione. Penso che la comunicazione non abbia confini né esclusività di linguaggi. Ci si può relazionare in moltissimi modi, i più diversi, con la Lingua dei Segni, le illustrazioni, i fumetti, l’ho imparato dai bambini e su questo obbiettivo per loro e con loro mi piacerebbe impegnarmi nel territorio.” L’11 settembre alle 16,30 è stato presentato “Io sono sordo” di Manuela Marino Cerrato, educatrice professionale e mamma udente di due bambini di cui uno, Giovanni, sordo dalla nascita. All’incontro era presente un interprete LIS (Lingua dei Segni) e alla presentazione è seguito un laboratorio per bambini. Scritto a sostegno di “Vedo Voci”, l’Associazione dei genitori di bambini sordi di Cossato, nel Biellese, il libro è illustrato da suggestive immagini di Annalisa Beghelli ed è adatto a tutti, agli adulti e ai bambini, anche ai più piccoli, rivelandosi uno strumento estremamente valido per avvicinare, far conoscere, diffondere una cultura dell’accoglienza e del rispetto e divenire fonte di arricchimento per tutti.’ “L’umanità cercata e illustrata dalla finestra di un social network”, il nuovo libro di Antonio Federico presentato sempre alla Casa di Alex il 12 settembre alle ore 17, 30, raccoglie le illustrazioni di questo artista più condivise e apprezzate sui social. Fumettista di grande talento e insegnante di discipline artistiche e plastiche, attraverso storie vere di persone comuni, il racconto di esperienze vissute in prima persona e soprattutto attraverso i suoi bellissimi disegni, Antonio Federico affronta in questo testo argomenti d’attualità come il bullismo, la diversità, il senso della vita, la violenza e l’amore, temi che toccano le coscienze e invitano a riflettere. Due libri di grande pregio che pur in modo diverso ci trasmettono umanità e sensibilità verso il prossimo. È stata la stessa Luisa Bellissimo a presentarceli e a moderare gli incontri con gli autori nelle due serate che vedranno tra gli altri la presenza e la partecipazione di Beatrice Uguccioni e di Carmine Pacente, candidati al Consiglio comunale di Milano.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn