GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

L’Estate se n’è andata

L’Estate se n’è andata

Eh, sì, in questo periodo tormentato, è stata raggiunta e superata anche questa fase. Aspettavamo l’Estate con tanto desiderio, tanta voglia di fare mille cose, di vederne tante altre ed invece lei è scivolata tra noi velocemente come un fantasma. Il tempo correva, correva… Naturalmente in agosto la Zona si è svuotata, tanti sono riusciti a realizzare le cose pensate da tempo, ma, per coloro che sono rimasti, il quadro è stato diverso rispetto agli altri anni. Se si andava in piazza Duomo si incontravano solo turisti stranieri, non tanti, ma tutti stranieri o quasi. Facciamo i turisti anche noi? Neanche pensarci! Code interminabili a tutti i botteghini per visitare il Duomo o il Castello. Allora si ritornava in Zona, si passava al Lago Niguarda per un caffè, un gelato, per due chiacchiere in italiano, ma anche qui erano quasi tutti stranieri, però diversi da quelli della Piazza. Solo pochissimi erano i veri turisti, come la coppia americana della foto. Nella parte finale delle “vacanze”, sempre parlando della Zona, si sono visti, finalmente, parecchi giovani italiani ripopolare le sponde del laghetto magari per prendere l’ultimo sole. Sono ricomparsi anche gli “ortolani” e così tante piante hanno avuto un sorso d’acqua, visto che, incredibilmente, mentre a pochi chilometri di distanza succedeva un disastro, da noi non si è quasi vista la pioggia. E neppure la grandine per fortuna! Dai, forza, ripartiamo per avvicinarci il più possibile a quella normalità che tanto ci manca! (franco.massaro.2000@virgilio.it)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn