GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Liceo Classico Omero: salta la formazione della classe prima

Liceo Classico Omero: salta la formazione della classe prima

Non ci sono stati abbastanza iscritti per formare una prima (quarta ginnasio). Il Liceo Classico Omero, spostato da Bruzzano a Niguarda al Liceo Scientifico Russell già nel 2016, perde un altro pezzo. È davvero un peccato perché è un’ottima scuola, ma purtroppo per via dello sradicamento dal territorio e per una limitata promozione culturale, si rischia di far sparire l’unica sezione ancora presente. Tutto il Nord Milano in questo caso non avrebbe più un indirizzo classico. La scuola era stata trasferita da via Del Volga per un calo di iscritti e per problemi strutturali; si trattava di un prefabbricato che aveva ormai 50 anni. “Per salvare l’indirizzo, va fatto conoscere, va promosso”. A difesa dell’Omero si schiera anche Beatrice Uguccioni, vicepresidente del Consiglio Comunale di Milano ma anche ex studentessa: “Che nessuno pensi di chiudere definitivamente il Liceo Classico Omero. Non si può parlare di periferie e quartieri complessi e poi lasciarli sguarniti dell’ascensore sociale più potente: la scuola. Sono dalla parte degli studenti, delle studentesse e delle loro famiglie. Loro hanno il diritto di proseguire gli studi nel loro Liceo e quel diritto deve essere garantito a tutti coloro che devono poter scegliere un Liceo nel Nord Milano. La chiusura è senza logica visto che anche a livello ministeriale si parla di ampliare l’offerta per evitare le classi pollaio. Se i licei più centrali non hanno più disponibilità di spazi che senso ha paventare questa ipotesi? Nessuno”. Per la vecchia sede è già previsto l’abbattimento e quello che si spera vivamente è che l’amministrazione comunale, e in particolare il Municipio 9, si adoperi affinché la scuola posso risorgere in una nuova costruzione, in via Del Volga.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn