GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Bellezza in zona

Bellezza in zona

Dopo due anni a dir poco disgraziati e sconclusionati un po’ di cose stanno tornando al loro posto. Certamente siamo poco più che all’inizio, ma almeno abbiamo cominciato ad alzare la testa per sentire da che parte tira il vento. Frequentando il Parco Nord ci si accorge che il cambiamento è in atto, che la composizione dei visitatori si è già in parte modificata per effetto di ciò che avviene in città. Il Grande Parco sembra un’enorme spugna che assorbe gli umori della Zona, della città intera direi e poi li ritorna depurati. Sì, si sente nell’aria il cambiamento, lo si intuisce anche senza poter dargli un nome, un contorno preciso. Chi non ricorda il tempo in cui si poteva venire in compagnia a camminare, a correre, distanziati e sconsolati, oppure da soli, con la testa piena di pensieri “pesanti” ed ora, invece, si corre in gruppo, si partecipa a corse sui 5.000, 10.000 metri all’interno del Parco, pensando solo a correre. Dai, un bel passo avanti lo abbiamo fatto, il riavvio del sistema è cominciato e speriamo che non ci siano più sorprese come due anni orsono. (franco.massaro.2000@virgilio.it)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn