GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Scuola Felice e Scuola Amica: ovvero la Primaria di via Passerini

Scuola Felice e Scuola Amica: ovvero la Primaria di via Passerini

Le maestre e i maestri della Scuola Primaria Vittorio Locchi

La nostra scuola ha una bellissima “Carta dei diritti alla felicità”, nata con la realizzazione del Feliciometro nel 2019 (entrambi i progetti sono visibili sul sito istituzionale del Comprensivo V. Locchi). Abbiamo deciso di renderla permanente, di fissarla nel tempo e nello spazio, dipingendola sui muri esterni del cortile, andando in questo modo a significarli e abbellirli. I bambini di tutte le classi hanno pensato, progettato e realizzato i disegni che rappresentano i diritti affrescati.Gli alunni di una classe seconda, insieme al loro insegnante, hanno scritto una breve lettera indirizzata a diversi colorifici e ditte; due di queste hanno deciso di aiutarci, donandoci parecchi litri di vernice. Hanno scelto di posizionarsi dalla parte dei bambini, compiendo un grande gesto dal forte valore etico, pedagogico e civico. Grazie alla collaborazione con il territorio, abbiamo potuto dare forma – e colore – al nostro progetto. Questa attività realizzata dal plesso di via Passerini, chiamata “Dipingiamo la felicità”, ha partecipato ad un altro macro-progetto realizzato da Unicef e Ministero dell’Istruzione: scuola amica delle bambine e dei bambini. Una scuola amica promuove ambienti educativi inclusivi, accoglienti, a misura di bambino e adolescente. Decidere di connotarsi come Scuola Amica significa operare una serie di scelte orientate al benessere degli studenti, al loro star bene a trecentosessanta gradi. Significa orientare i propri sforzi e i propri progetti verso il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei bambini e dei ragazzi. Noi insegnanti della scuola primaria di via Passerini siamo fermamente convinti che la partecipazione sia un inestimabile tesoro da proteggere e coltivare, un elemento in grado di fare concretamente la differenza, soprattutto ai giorni nostri. È per noi un grandissimo onore aver ricevuto questo attestato ed essere stati riconosciuti come Scuola Amica dall’Unicef e dal Ministero dell’Istruzione.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn