GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Tinin Mantegazza: le sette vite di un creativo irriverente in una mostra di disegni, pupazzi e oggetti di scena

Tinin Mantegazza: le sette vite di un creativo irriverente in una mostra di disegni, pupazzi e oggetti di scena

Il Teatro del Buratto, Via Giovanni Bovio 5, dedica la stagione teatrale al poliedrico Tinin Mantegazza (1931-2020), che si è occupato per oltre 70 anni di illustrazione, giornalismo, editoria, televisione, regia, fino all’animazione culturale e all’organizzazione teatrale. A dare il via è una grande mostra allestita fino al 21 novembre al Teatro Bruno Munari, dal titolo “Tinin Mantegazza: le sette vite di un creativo irriverente”: più di 250 disegni originali dipinti, pupazzi, fotografie, oggetti di scena, filmati e documenti occupano gran parte del teatro milanese con il compito non facile di restituire al grande pubblico la fantasia e complessità del grande artista, autore televisivo, animatore e scenografo italiano. Chissà se c’è anche una copia di un libro del direttore di “Zona Nove” (Il Film dell’Obbligo)? Sulla sua copertina c’è infatti un disegno di Tinin, che risale agli anni Sessanta quando Gigi e Tinin lavoravano ambedue al giornale “Stasera” in viale Fulvio Testi. La mostra ricostruisce tutte le principali tappe del lavoro di Mantegazza attraverso un percorso espositivo che si articola in 9 sezioni: Disegno e Illustrazione; Pittura; Tra Arte e Cabaret; I Pupazzi e il Teatro per ragazzi; Tinin e la televisione; Racconti e filastrocche; Manifesti; Amici pittori; Tinin e Velia; il Teatro del Buratto e il Teatro Verdi. Completano la mostra tre video di approfondimento su Tinin e Velia al Teatro del Buratto, sull’attività per la tv e infine un’intervista all’artista di Flavio Oreglio. La mostra è aperta al pubblico a ingresso gratuito nel rispetto delle normative anti Covid-19 vigenti, secondo i seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 15 alle 18; sabato solo con visita guidate alle 14.15 e 15; domenica solo con visite guidate alle 10.30, 11.30, 14.15 e 15 (per le visite guidate è richiesta la prenotazione obbligatoria). Info: 02 27002476.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn