GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Come si insegna l’arte? Ce lo raccontano Silvana e Stefania

Come si insegna l’arte? Ce lo raccontano Silvana e Stefania

Conosco e apprezzo da anni Silvana e Stefania ed è con immenso piacere che lascio a loro spiegare in modo sapiente la loro attività artistica. “Insegnare a dipingere, disegnare, far plasmare la creta ad adulti e bambini, non significa solo insegnare delle tecniche. Per noi ha il valore emotivo di chi mette a disposizione le proprie competenze per far scoprire doti trascurate da una vita a donne e uomini desiderosi di esprimersi attraverso il colore e le forme. Perché l’arte è espressione di sé, scoperta delle proprie potenzialità, energia pura. La stessa energia che amiamo trasmettere ai bambini che frequentano i nostri corsi. Siamo due pittrici, madre e figlia che hanno, da sempre, fatto dell’arte il loro mestiere. Silvana Scaravelli è un’artista di lungo corso, pittrice impegnata, dalla preparazione accademica. Stefania Favaro sono io, laureata, con il liceo artistico alle spalle ed un’esperienza trentennale nella produzione e vendita di trompe-l’oeil e copie d’autore. Trasmettere le tecniche artistiche ha sempre percorso in parallelo le nostre produzioni pittoriche. A Milano e in Brianza amiamo portare il nostro insegnamento, ma è a Niguarda che rivolgiamo la nostra maggiore attenzione, a questa zona, periferica eppure così vivace culturalmente, la nostra zona 9! Degli ultimi due anni è il rapporto simbiotico con l’associazione teatrale no profit QuintAssenza di via Passerini18, che ha accolto i nostri numerosi corsi per adulti e bambini oltre ai campus artistici estivi, per allievi dai 5 ai 13 anni, con i loro programmi diversificati settimana per settimana, dalla fine della scuola alla fine di luglio e la prima settimana di settembre. Programmi che spaziano da Manga e Anime alla natura dell’Arcimboldo, dalla pittura, con spatola, fino ai soggetti più originali. Non solo arte, pittura, ma anche giochi, disegni all’aperto ed in laboratorio, insomma socializzazione a trecentosessanta gradi. Per qualsiasi informazione potete chiamare il cellulare 333/1291901”. Ringrazio di cuore le mie amiche per far “amare” in modo direi sublime l’arte e tanto altro. La zona si arricchisce con le vostre professionalità, la quale si rivolge a chi, forse, non sa ancora che ha le possibilità e la capacità di essere un nuovo artista!

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn