Medaglia al valore al niguardese Giuseppe Berna

La prima pietra di inciampo messa a Niguarda in via Hermada 4 ricorda l’operaio della Breda Giuseppe Berna, oppositore del regime, organizzatore degli scioperi del marzo 1944 in seguito ai quali fu deportato e ucciso a Mauthausen dove morì per stenti il 10 maggio 1945. Martedì 5 luglio alle ore 10.30 presso la Sala Borozzi dell’Istituto dei Ciechi di Milano, in via Vivaio 7, il Prefetto di Milano, Dott. Saccone, ed il Sindaco, Dott. Sala, hanno consegnato alla figlia di Giuseppe Berna, Rosa Berna, la Medaglia al Valore concessa con decreto del Presidente della Repubblica, ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra nonché ai familiari dei deceduti. Fra questi il nostro Giuseppe che ricordiamo ogni anno nel giorno della memoria.