GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Il Fioretto di Zorro: Municipio 9: bilancio del primo anno

Il Fioretto di Zorro: Municipio 9: bilancio del primo anno

È tempo di bilanci in Municipio 9. A un anno dalla convocazione del primo Consiglio di Municipio, dopo la campagna elettorale del 2021, è infatti giunto il momento di fare un primo bilancio dei progetti attivati, dei risultati raggiunti e delle difficoltà incontrate. Cosa ne è venuto fuori? A dirlo è Anita Pirovano, Presidente del Municipio 9, a nome di tutta la maggioranza: “Sono due le parole che ci hanno guidati in questa prima parte di mandato: partecipazione e attenzione alle persone. Dalle assemblee di prossimità agli incontri con i cittadini, dalle tante Commissioni svolte alle assemblee pubbliche, il tentativo è stato proprio quello di rendere più vicina questa istituzione non solo a parole ma anche con i fatti”, a partire da un evento piccolo ma simbolico: l’apertura del giardino di Villa Hanau, sede del Municipio, a tutta la cittadinanza. A questo si aggiunge “il tentativo ben riuscito di innovazione di processi per iniziative di livello rivolte a platee di pubblico ampie”: la pista di pattinaggio a Bruzzano, il cinema nei quartieri, il bonus psicologo. E poi le tante questioni aperte e vaste che trattano del nostro territorio in collaborazione con gli uffici comunali, gli assessorati competenti e le altre istituzioni: la piscina Scarioni, le quattro case della comunità che arriveranno nel territorio, il liceo Omero, i lavori in Piazza Belloveso, le tante trasformazioni urbane che stanno coinvolgendo la Bovisa, la ztl in Isola. “La politica – conclude la Presidente del Municipio 9 – ha bisogno di ripartire dalle cose più semplici e piccole del presente di ciascuno per restituire a tutti speranza nel futuro”. E da Zona Nove non possiamo che augurare al Municipio di proseguire su questa strada, sfruttando la scia positiva creata fin qui. Perché chi ben comincia é a metá dell’opera.

 



 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn