GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

La filosofia di quartiere

La filosofia di quartiere

Mi chiamo Alice Amalia Bocca e sono una filosofa. Questa qualifica per la maggior parte delle persone è piuttosto oscura: una volta i filosofi erano pensatori indipendenti, tutt’al più docenti, oggi invece i filosofi sono imprenditori, politici, opinionisti, disoccupati, ciarlatani scrittori e chi più ne ha più ne metta, ma per quanto riguarda me essere… Continua a leggere

La fontana a zampilli

La fontana a zampilli

Dal novembre 2020, grazie a Mapei, multinazionale milanese, è stato inaugurato lo spazio centrale di viale Jenner (verso piazza Maciachini) e i 700 mq occupati da impianti tecnici e parcheggi sono diventati una piacevole area verde di platani. Su progetto dell’arch. Franco Giorgetta troviamo la fontana a zampilli verticali installata su piattaforma triangolare. Questa bella… Continua a leggere

Dedicato a Carla Fracci

Dedicato a Carla Fracci

Ciao Carlina, come ti chiamava tuo marito Beppe… è trascorso poco più di un anno da quando sei partita per l’ultimo viaggio e voglio dirti che Milano e tutto il mondo ti ha nel cuore! Ti scrivo perché anch’io ho potuto conoscerti da vicino quando andavi in sartoria/maglieria al Teatro alla Scala, dove mia mamma… Continua a leggere

La Regia Dogana

La Regia Dogana

Dal luglio 2020 sono terminati i restauri al portale storico della Regia Dogana di Milano, in via Valtellina1/3, costruito nei primi del Novecento che si trova proprio nella nostra Zona Nove. All’interno ha un insieme di fabbricati in un’area compresa tra via Valtellina, via Farini e scalo Farini. Gli edifici, dalle spiccate ascendenze di vario… Continua a leggere

Notizie dalla Casa della Memoria

Notizie dalla Casa della Memoria

Per introdurre la Milano Design Week, il 1° giugno alle 18 si è inaugurato il progetto espositivo “Lavoro e Libertà” che collega la mostra “Pausa pranzo, Cibo, Industria, Lavoro nel ‘900” e la mostra “Pane e Rose: artiste solidali per le donne afghane”. Per il mese del Pride l’Istituto Parri presenta il volume di Maya… Continua a leggere

La macchina usata nel 1945 per scrivere la resa dell’esercito tedesco

La macchina usata nel 1945 per scrivere la resa dell’esercito tedesco

La seconda guerra mondiale causata dalle mire espansionistiche della Germania, affiancata dall’Italia di Mussolini, aveva ottenuto l’intervento degli alleati anglo-americani per cercare di giungere al cessate il fuoco. Dopo le distruzioni, i massacri, i bombardamenti, il sibilo delle sirene e i mesi trascorsi nei rifugi sotterranei, come sta succedendo in questo periodo in Ucraina, nel… Continua a leggere