GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Il Fioretto di Zorro: Scuola in bianco e nero

Il Fioretto di Zorro:  Scuola in bianco e nero

Il 12 settembre è iniziato l’anno scolastico. Nonno Zorro fa i più sentiti auguri di buon lavoro ai ragazzi, agli insegnanti e ai genitori. E non solo perché si riprodurranno i soliti problemi: ritardi nell’assegnazione delle cattedre; provvisorietà dei supplenti; insufficienza del numero degli insegnanti di sostegno; aumento dell’abbandono scolastico; edifici con problemi di manutenzione…… Continua a leggere

Il Fioretto di Zorro – Periferie paradiso

Il Fioretto di Zorro – Periferie paradiso

Due degli scali ferroviari dismessi più importanti di Milano si trovano sul nostro territorio. Ebbene, un mese fa abbiamo parlato del progetto di riqualificazione urbana – ormai in fase esecutiva – del “nostro” scalo Farini. E ora, a pag. 3, possiamo annunciare che lo stesso sta accadendo per l’altro “nostro” scalo, il Greco Pirelli. Con… Continua a leggere

Il Fioretto di Zorro: Mattanza

Il Fioretto di Zorro: Mattanza

Siamo in piena mattanza. Ogni giorno siamo bombardati, su giornali e tv, da storie di violenza e di morte, i cui protagonisti e vittime sono persone normali. Prima di tutto le “morti bianche”: dall’inizio dell’anno i morti sul lavoro per infortunio dovuto a mancanza di misure di sicurezza sono stati 218 (il 10% in più… Continua a leggere

Il Fioretto di Zorro: L’8 marzo tutto l’anno

Il Fioretto di Zorro: L’8 marzo tutto l’anno

L’8 marzo, la Giornata delle donne, Mattarella ha detto: “Fare gli auguri alle donne vuol dire rivolgerli all’intera comunità nazionale. Perché la componente femminile è parte decisiva della nostra società. L’’8 marzo si celebrano valori di fondo della nostra vita in comune. Valori che recano il segno delle conquiste realizzate, spesso con fatica, dalle donne… Continua a leggere

Il Fioretto di Zorro: L’ambiente prima di tutto

Il Fioretto di Zorro: L’ambiente prima di tutto

ll nostro pianeta si sta pericolosamente riscaldando, intensificando ovunque una drammatica altalena tra alluvioni e siccità, ondate di caldo tropicale e gelate polari, che provocano stragi e distruzioni, inquinamento atmosferico e danni economici.Tutto ciò a causa delle sconsiderate azioni degli uomini, che, nonostante ne sia comprovato senza ombra di dubbio l’effetto negativo, continuano a usare… Continua a leggere