GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Al Niguarda si curano i linfomi con… i tappi di plastica

L’arte di arrangiarsi è valida anche per la ricerca scientifica contro le malattie. Se non ci credete leggete qui di seguito. Al Niguarda, aiutati da asili, scuole, aziende, banche e privati raccoglitori, fanno raccolta di tappi di bibite, detersivi, succhi, latte, dentifrici. Ogni anno ne raccolgono 170 tonnellate, li insaccano e li trasportano fino alla… Continua a leggere

Un dirigibile nel cielo della Bicocca per rilevare l’inquinamento atmosferico e acustico

Un dirigibile nel cielo della Bicocca per rilevare l’inquinamento atmosferico e acustico

Un dirigibile si è sollevato sopra l’Università Bicocca per studiare l’inquinamento atmosferico e acustico. Esso trasporta una stazione meteo capace di rilevare la temperatura, la pressione, l’umidità relativa, la velocità e la direzione del vento. Inoltre, nella sua “cassetta degli attrezzi” si trova un fonometro, una sorta di “super-microfono” che misura la pressione acustica e… Continua a leggere

Strada di connessione viale Monza-Novate. Se non sono d’accordo i cittadini di Bruzzano salta tutto

Da mesi seguiamo la vicenda della cosiddetta Grondina, la strada che dovrebbe collegare viale Monza a Novate, passando per la nuova Bicocca, via Ponale, passare sotto Bruzzano con un tunnel e ridisegnare il sedime di via Giuditta Pasta. Per questo progetto sono imbufaliti i cittadini di Sesto S. Giovanni, Giunta inclusa, i residenti della Bicocca… Continua a leggere

Girola, a che punto siamo? Parla il sindacato

In questi mesi abbiamo vissuto nella nostra zona le difficoltà dei lavoratori della Fondazione Don Gnocchi che, dopo l’accordo di “crisi” di due anni fa, hanno dovuto affrontare nello scorso autunno la decisione unilaterale della Fondazione di disdettare il contratto nazionale della sanità e di applicare un contratto con contenuti economici e normativi piu bassi,… Continua a leggere

Riqualificazione della caserma Mameli. Ecco le prime idee e proposte dei cittadini

Renzo Cislaghi, portavoce dell’Osservatorio Mameli, è stato molto chiaro, sia durante l’incontro pubblico all’Auditorium Ca’ Granda del 23 marzo sia con la nostra redazione: “L’Osservatorio Mameli partecipa attentamente al piano d’ascolto del Politecnico di Milano portando il contributo dei cittadini del quartiere”. Questo ci rassicura sul fatto che si sta facendo tutto il possibile perché… Continua a leggere