GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Ok il  bilancio stagionale del Basket Bresso Femminile – Attualità Sport 

Ok il  bilancio stagionale del Basket Bresso Femminile – Attualità Sport 

Si è concluso l’anno sportivo di diverse discipline, tra cui quella di pallacanestro che ha visto protagonista la società US Dilettantistica Opsa Basket Bresso, da anni impegnata ad offrire un percorso di crescita attraverso uno sport appassionante come il basket. Opsa vanta un nutrito numero di ragazze nate dal 2001 al 2009 per comporre tutte le categorie giovanili… Continua a leggere

CORONAVIRUS/AGGIORNAMENTO 18 maggio – Avanti tutta (e tutti) per il lavoro e la salute

CORONAVIRUS/AGGIORNAMENTO 18 maggio – Avanti tutta (e tutti) per il lavoro e la salute

Con le decisioni di governo e Regioni è iniziata la fase 2. Dopo due mesi in cui, per sconfiggere il Coronavirus, si sono fermate gran parte delle attività, produttive e di socialità e gli spostamenti sono stati ridotti al minimo, si riparte. Nei prossimi mesi sarà possibile aprire tutto, tornare a lavorare, rincontrarci, andare in… Continua a leggere

CORONAVIRUS/AGGIORNAMENTO 25 marzo -La pandemia in Val Seriana

CORONAVIRUS/AGGIORNAMENTO 25 marzo -La pandemia in Val Seriana

Care lettrici, cari lettori, in questo momento doloroso scrivere diventa un continuo di profonde riflessioni. Solo un mese fa sul numero di marzo Zona Franca pubblicava “una lettera per voi” di Rita, un’infermiera della psichiatria che andava in pensione con la foto di gruppo con gli infermieri. Oggi, ancora di più, “Grazie a tutti i… Continua a leggere

Recup, il mercatino dei volontari

Recup, il mercatino dei volontari

Da una bella idea di Rebecca, una ragazza volonterosa, al mercato di viale Papiniano da due anni si è formato Il Recup e, da un po’, anche al nostro mercato del giovedì in via Val Maira troviamo i volontari. Sono presenti in 5 mercati su 87 settimanali a Milano. Le foto mostrano alcuni componenti il… Continua a leggere

Le pietre d’inciampo, un Museo della memoria a cielo aperto

Le pietre d’inciampo, un Museo della memoria a cielo aperto

Le “pietre d’inciampo” sono sì, in senso concreto, piccole targhe d’ottone (con l’indicazione, oltre al nome, dell’anno di nascita e del giorno e luogo della morte) poste davanti alla porta della casa in cui abitò una vittima del nazifascsmo o nel luogo in cui fu fatta prigioniera, ma in realtà vogliono mantenere il ricordo di… Continua a leggere