GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

La tutela del lavoratore in pendenza di malattia: Quando il datore di lavoro “pressa”, può sussistere il mobbing

La tutela del lavoratore in pendenza di malattia: Quando il datore di lavoro “pressa”, può sussistere il mobbing

Recentissimamente la Corte di Cassazione ha chiarito entro quali limiti il datore di lavoro può chiedere al lavoratore chiarimenti circa il suo stato di salute e le ragioni della sua assenza dal luogo di lavoro in pendenza di malattia. In particolare, si è affrontato il caso di una donna che al rientro dalla malattia, non… Continua a leggere

Legge 104 per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti dei portatori di handicap: La Cassazione sul diritto del caregiver al trasferimento ad altra sede di lavoro

Legge 104 per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti dei portatori di handicap: La Cassazione sul diritto del caregiver al trasferimento ad altra sede di lavoro

La legge n. 104/1992 disciplina le agevolazioni riconosciute ai lavoratori affetti da disabilità grave, nonché ai familiari che assistono una persona con handicap in situazione di così detta gravità. Per la legge in esame, “è persona handicappata colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di… Continua a leggere

L’aspettativa dal lavoro: regole ed esempi

L’aspettativa dal lavoro: regole ed esempi

Come è noto, l’aspettativa non è altro che un periodo in cui il lavoratore si astiene dal lavoro per periodi più o meno lunghi, pur mantenendo il diritto alla conservazione del posto di lavoro. I contratti collettivi nazionali e la legge ne regolamentano l’utilizzo, disciplinando le modalità e casi in cui è possibile richiederla, nonché… Continua a leggere

E se i condòmini litigano tra loro? Doveri dell’amministratore, soluzioni alternative di risoluzione dei conflitti e strumenti di certificazione della qualità della vita in Condomìnio.

E se i condòmini litigano tra loro? Doveri dell’amministratore, soluzioni alternative di risoluzione dei conflitti e strumenti di certificazione della qualità della vita in Condomìnio.

È forse un luogo comune, ma sovente la vita nel contesto condominiale è occasione da cui originano liti di vicinato, abitualmente definite liti condominiali. Purtroppo in alcuni casi, dal semplice diverbio si sfocia in condotte illecite, che possono addirittura portare a comportamenti delittuosi e dunque penalmente rilevanti (gettito di cose, danneggiamento, ingiurie, minacce, stalking, etc.).… Continua a leggere

Lavoro irregolare e pagamento in contanti: multa per il datore

Lavoro irregolare e pagamento in contanti: multa per il datore

Per lavoro irregolare o “nero”, si intende un rapporto in cui il datore si avvale di prestazioni professionali e/o lavorative di personale in assenza di contratto e senza riconoscimento di alcuna copertura previdenziale, assicurativa e, più in generale, delle tutele previste dalla normativa vigente. Da situazioni di irregolarità discende inevitabilmente il mancato pagamento delle imposte.… Continua a leggere

Figli nati fuori dal matrimonio: quando è reato non versare il mantenimento?

Figli nati fuori dal matrimonio: quando è reato non versare il mantenimento?

La fine di una relazione porta con sé conseguenze di carattere personale ed economico, soprattutto in presenza di figli. Nessuna rilevanza ha la circostanza che siano nati in costanza o meno di matrimonio, poiché Costituzione e Codice Civile prevedono il dovere dei genitori al mantenimento della prole. Nell’ottica della bi-genitorialità, entrambi i genitori dovranno provvedere… Continua a leggere

Modificare il Regolamento condominiale per ridurre le liti in Condominio

Modificare il Regolamento condominiale per ridurre le liti in Condominio

Secondo i dati del Ministero della Giu-stizia, nel 2017 sono state avviate 21.273 mediazioni civili in tema di condominio: si tratta del 12,7% del totale annuo delle procedure avviate. Anche i Tribunali si trovano ogni giorno a trattare un vasto numero di processi civili, originati da liti in ambito condominiale; tra esse si annoverano impugnazioni… Continua a leggere

Perché affidarsi allo Studio legale per la gestione dei rapporti di lavoro

Perché affidarsi allo Studio legale per la gestione dei rapporti di lavoro

Decidere di avviare o di portare avanti un’azienda, oggi, è una scelta coraggiosa: l’attuale condizione economica pone start-up innovative ed aziende già avviate di fronte a nuove sfide nel mercato. Il modo di fare impresa è cambiato. Molti dilemmi scaturiscono poi dallo scenario normativo, anch’esso in costante mutamento: le scelte del legislatore pongono piccole e… Continua a leggere