GIORNALE DI NIGUARDA - CA' GRANDA - BICOCCA - PRATOCENTENARO - ISOLA

Quando le “streghe” sono in studio

Ènoto a tutti i professionisti della pratica clinica odontoiatrica che ci si debba frequentemente cimentare con due dispettose “streghe”: l’ansia e la paura del paziente per la seduta odontoiatrica. L’“odontofobia” è un’esperienza negativa con una caratterizzazione psicologica, forse tra le più forti nella condizione di paziente. Nella pratica clinica, si sono sentite donne affermare che… Continua a leggere

Quando si deve andare dal dentista?

L’idea che “fintanto non si sente male” non si va dal dentista è uno dei motivi che favoriscono l’insorgenza di problemi ai denti, specialmente improvvisi e dolorosi. Come pure l’idea che si mastichi lo stesso anche con uno o più denti mancanti e quindi ritenere inopportuno andare dal dentista per rimpiazzarli. Sia nel primo che… Continua a leggere

Troppi preventivi sono rischiosi

Visti i tempi è comprensibile che molti pazienti facciano diversi preventivi prima di iniziare i lavori. Ma scegliere il dentista con il criterio del ribasso di prezzo non è esente da rischi seri. Il primo è che il potenziale paziente si concentri esclusivamente sul costo delle prestazioni mettendo in secondo piano le qualità delle prestazioni… Continua a leggere

Low cost dal dentista, c’è da fidarsi?

Pubblichiamo una domanda che ci viene rivolta attraverso il nostro sito www.dentistalowcost.it, che riteniamo utile per chiarire i dubbi sul low cost in odontoiatria. Caro dottor Tagliavia, vorrei rivolgerle una domanda che può suonare polemica ma che invece nasce da una pura curiosità: i dentisti low cost per tenere i prezzi bassi forniscono prestazioni di… Continua a leggere

La pubblicità dei dentisti: c’è da fidarsi?

In questi ultimi anni, lo scenario nazionale dell’offerta di prestazioni dentistiche è radicalmente mutato e ha portato a definire due modalità per curarsi i denti: la prima attraverso strutture generalmente grandi con più professionisti, la cui proprietà è spesso una società con ampia disponibilità economica da permettersi importanti investimenti nella pubblicità. La seconda attraverso studi… Continua a leggere